Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Lockdown Memory

MARTEDÌ 2 AGOSTO – TEATRO CASTAGNOLI | SCANSANO

PRIMA REGIONALE

INSTABILI VAGANTI in“Lockdown Memory” 
spettacolo TOUT PUBLIC pensato per un PUBBLICO INTERNAZIONALE

>> genere: teatro di ricerca, teatro danza, danza tradizionale, videoproiezioni

Progetto Internazionale “Beyond Borders
Regia: Anna Dora Dorno
Performer in scena Anna Dora Dorno e Nicola Pianzola
Performer in video Sun Young Park – COREA DEL SUD, Juliana Spinola – BRASILE, Anuradha Venkataraman – INDIA, Cecilia Seaward – USA | SWEDEN, Jesus Quintero – USA | COLOMBIA, Ana Gabriela Pulido – MESSICO, Maham Suahil – PAKISTAN | SPAGNA, Jialan Cai e Yuwei Jiang – CINA, Danial Kheyrikhah – IRAN
Drammaturgia: Anna Dora Dorno, Nicola Pianzola
Musica originale: Riccardo Nanni – 7 Floor
Drammaturgia e Video editing: Anna Dora Dorno, Nicola Pianzola
Residenze artistiche La Città del Teatro – Fondazione Sipario Toscana Onlus | Accademia Perduta Romagna Teatri RAT Residenze Artistiche Toscane | LABOratorio San Filippo Neri – Bologna | Teatro Comunale di Savigno – Valsamoggia (BO)
Con il sostegno di Accademia Perduta / Romagna Teatri | Teatro delle Donne

Instabili vaganti

Lockdown memory è uno spettacolo che rientra a pieno nella categoria del teatro della realtà, capace di far dialogare i nuovi linguaggi multimediali con quelli della scena, in grado di raccontare la complessità di un progetto innovativo quale Beyond Borders, in cui teatro, video arte e film documentario si intrecciano attraverso una collaborazione a distanza con artisti da tutto il mondo. Appunti testuali, note visive, partiture fisiche e musicali, conversazioni in zoom e scene di vita quotidiana degli artisti coinvolti sono i frammenti drammaturgici in divenire che rimbalzano nelle pareti di una stanza asettica in cerca di un unico spiraglio, quella finestra virtuale aperta su un mondo, che ha dovuto marcare i propri confini, a causa delle misure imposte dal contenimento della pandemia. Dalle proprie scrivanie gli attori in scena curano anche la regia video, rivivendo i diversi momenti e le situazioni createsi durante il lockdown, tra Iper-connessione e isolamento, dando voce alla delicata situazione sociale dei paesi degli artisti coinvolti: dalle proteste del movimento Black lives matter negli Stati Uniti alla rivolta sociale in Cile, dall’esodo di massa dalle megalopoli indiane al ritorno alla normalità, dopo la tragedia, nella città di Wuhan. 

Lockdown memory is a show that fully falls into the category of reality theater, capable of making the new multimedia languages dialogue with those of the scene, able to tell the complexity of an innovative project such as Beyond Borders, in which theater, video art and documentary films are intertwined through a remote collaboration with artists from all over the world. Textual and visual notes, physical and musical scores, conversations in zoom and scenes from the daily life of the artists involved are the dramaturgical fragments in progress that bounce off the walls of an aseptic room in search of a single glimmer, that virtual window open to a world , which had to mark its own borders, due to the pandemic. The performers on stage relive the different moments and situations caused by the lockdown, giving voice to the delicate social situation of the countries of the artists involved: from the protests of Black lives matter in the United States to the social revolt in Chile, from the mass exodus from the Indian megalopolis to the return to normality, after the tragedy, in the city of Wuhan.

2, Agosto, 2022 @ 21:30

Teatro Castagnoli | Scansano

Via XX Settembre, 30/1
Scansano, Grosseto 58054 Italia
+ Google Maps